Latkes di zucchine all’aneto essiccato

Latkes con aneto essiccato, quando Biosec incontra la cucina ebraica!

Latkes con aneto essiccato

Dicembre chiama i Latkes con aneto essiccato e con questa ricetta salutiamo gli amici di Labna che per un anno intero ci hanno accompagnato alla scoperta della cucina mediorientale, in particolare quella ebraica. Le nostre papille, anche solo leggendo le loro ricette, era come se assaporassero quei sapori tipici e ormai sempre più parte anche della nostra cucina. Ogni piatto è stato impreziosito dall’uso di Biosec e di un elemento essiccato! Andiamo a scoprire l’ultima ricetta, le frittelle di zucchine all’aneto “secco”.

__

I latkes sono delle deliziose frittelle (tipicamente di patate, molto simili ai rösti svizzeri) che nella tradizione ebraica si mangiano per la festa delle luci, Channukkah, festa che si celebra più o meno nel periodo in cui si celebra anche il Natale cristiano.

Quando non sono fatti di patate, i latkes sono spesso di zucchine, arricchiti da un ingrediente speciale: l’aneto. Nella cucina ebraica dell’Europa Orientale si fa un grande uso di aneto, considerato un condimento gustoso per carne, pesce, sottaceti e apprezzato per le sue proprietà benefiche (si dice che aiuti a digerire e favorisca il sonno).
Da quando ho l’essiccatore, preparo il mio aneto secco fatto in casa e lo tengo in un vasetto tra le altre spezie, per poterlo usare in ogni occasione senza andare a comprarlo ogni volta fresco.

Latkes con aneto essiccato

Preparazione: 10 min
Cottura: 20 min
Porzioni: 8

Ingredienti
  • 2 grosse zucchine
  • 1/2 cipolla, tritata finemente
  • 2 uova grandi
  • 100 g di pan grattato
  • aneto a piacere
  • sale e pepe a piacere
  • olio per friggere
Procedimento

Grattugiate le zucchine (usate i buchi più larghi della vostra grattugia) e mescolatele con la cipolla tritata. Sbattete le uova in un bicchiere, dunque unitele alla verdura. Aggiungete al composto di zucchine e uova anche il pan grattato, l’aneto e il sale, poi impastate il tutto per ottenere una pastella densa.
Scaldate in padella un po’ d’olio per friggere e versate un mestolo di impasto per volta; fate colorire uniformemente ciascuna frittella da entrambi i lati e poi scolatela su un foglio di carta assorbente.
Potete servire i latkes come antipasto o come contorno, aggiungendo un ciuffo di panna acida o di yogurt greco, se piace, per guarnire.

Programma

Per essiccare l’aneto, disponetelo sui cestelli di Biosec e fatelo essiccare con programma P1 (55 gradi) per 12/18 ore.

Da più di trent’anni i valori di domani

Risparmio energetico, ecosostenibilità, Made in Italy, qualità, rispetto dell’ambiente, delle persone e degli alimenti: ecco i valori da cui partiamo ogni giorno per progettare oggi gli essiccatori di domani.

Scopri i nostri prodotti

Aggiungi un Commento

Il tuo commento, dopo esser stato approvato dallo staff di Tauro, verrà pubblicato in calce all'articolo.