Il Super Tonico del Dr Schulze e i crostini della salute

crostini essiccati

Un interessante trucco della nutrizionista Sara Cargnello, per sopravvivere (egregiamente) ai mali di stagione e anche per gustare un nuovo piatto, di grande originalità, da preparare sempre con l’aiuto di Biosec. Andiamo a scoprire insieme questo antibiotico naturale che, alla fine, diventerà anche un ottimo condimento!

__

La vostra domanda

Lo scorso mese ho contratto un forte raffreddore, preceduto da mal di gola, che mi ha lasciato un po’ debilitato. Ho ancora molto muco e temo il ritorno del raffreddore, al quale sono molto soggetto. Premetto che sto cercando di curare l’alimentazione, ma nel frattempo vorrei prendere qualche rimedio naturale che mi aiuti a limitare i sintomi e a rinforzare le mie difese.
Marco da Imola

La risposta di Sara Cargnello

Un paio di anni fa, prima dell’arrivo dell’inverno, mia madre mi disse di aver scoperto un rimedio interessante per affrontare il freddo in arrivo, una sorta di antibiotico naturale la cui ricetta appartiene al famoso erborista americano, il Dr. Richard Schultz.
Il suo “Super Tonico” è un macerato di diversi tipi di piante e spezie, dall’odore e dal sapore davvero forti e pungenti.
Ammetto la mia difficoltà ad approcciarmi a questo super tonico, inizialmente, ma in occasione della prima influenza ho accettato da mia madre una boccetta del tonico e, tappandomi il naso, l’ho provato in un sorso. Terribile ed efficacissimo. Ad oggi, credo che sia il rimedio che ho personalmente trovato più efficace per combattere raffreddore, mal di gola e stati influenzali, anche rispetto ai medicinali da farmacia.
A dire il vero (anche se è ancora presto e non posso cantar vittoria) nessuno in famiglia quest’anno si è ancora ammalato, compresa la piccola di casa.
Al primo iniziale sintomo di potenziale raffreddamento (gola che pizzica, narice tappata, sensazione “strana” alla testa, avete presente no?) diluisco un cucchiaio del Super Tonico in due dita di acqua, alla sera, e butto giù a naso tappato.
Il mattino dopo è sparito tutto. Il tonico lo prendo alla sera perché il suo potente sentore di aglio non mi permetterebbe di avere una vita sociale durante il giorno, invece preso alla sera non lascia strascichi.

Come preparare l’antibiotico naturale del dott. Schulze

Per preparare la formula antibiotica, antivirale, vermifuga e fungicida del Dr. Richard Schulze, si utilizzano i seguenti ingredienti:

peperoncino (nel nostro caso essiccato, ma meglio fresco)
4 spicchi di aglio
mezza cipolla
1 radice di zenzero fresco
1 radice di rafano
aggiunta personale di mia madre: 2 o 3 radici di curcuma
aceto di mele non pastorizzato quanto basta

Servirà anche un contenitore di vetro abbastanza grande da contenere tutti gli ingredienti elencati.
Lavare e sbucciare lo zenzero, l’aglio, la cipolla, la curcuma ed il rafano, tagliare tutto a pezzi e riempire il vaso, aggiungere anche il peperoncino e coprire con abbondante aceto.
Mescolare bene il tutto, coprire il vaso con un coperchio e lasciare a riposo il tonico al riparo dalla luce per almeno 2-6 settimane: ovviamente più tempo lo lasciamo, più forte diventerà il rimedio.
Dopo la macerazione, si filtra il composto ottenuto con una garza o un colino e idealmente lo si conserva in una bottiglia di vetro scuro. Io tengo la bottiglia in frigorifero.
Come scrivevo sopra, il tonico è un rimedio incredibile per i malanni di stagione, ma è anche un ottimo digestivo ed un regolatore della pressione arteriosa.
Se sento che la gola pizzica, io ne assumo anche un cucchiaio, diluito in acqua, ma in genere una ventina di gocce possono bastare.
Gli ingredienti che lo compongono hanno una forte azione antibiotica e disinfettante delle vie aeree, stimolano la circolazione sanguigna ed il sistema linfatico.
La domanda, a questo punto, è la seguente: cosa c’entra l’essiccatore con il rimedio miracoloso del Dr Schulze?

Ebbene, ho ideato una ricetta con questa pozione pungente ed aromatica ed anche piuttosto gustosa.

I crostini della salute

La ricetta è davvero semplice.
Si tratta di prendere del buon pane integrale, lievitato con pasta madre, e di tagliarlo a fettine. Le fettine andranno poi imbevute del Super Tonico e poste in essiccatore (programma P3 biocrudista) per circa 6/7 ore.
Ne otterremo dei crostini davvero saporiti, all’aroma di aglio, piccanti ma con una gradevole nota acidula.
Io li ho trovati perfetti per una calda zuppa di fagioli, un pasto salutare, riscaldante e davvero corroborante!

Provateli però anche spalmati di formaggio cremoso di soia, una vera delizia!

Add Your Comment