Ceci essiccati, uno snack sano e croccante!

ceci essiccati

ceci essiccati

La nostra community è davvero un pozzo senza fondo, di idee, di esperimenti, di consigli e di ricette originali! Quella di Caterina Monaco la possiamo definire come “lo snack che mancava”, perché i ceci essiccati vi possiamo garantire che son peggio delle noccioline, delle patatine fritte, dei pop-corn… 😉 uno tira l’altro finché non se ne vede il fondo! La procedura è tra le più semplici ma il risultato è sorprendente e ci regala uno snack sano, leggero e davvero tascabile (una manciata di ceci essiccati in una bustina e porterete ovunque con voi il vostro salva fame)!
E sono talmente buoni che noi in azienda li abbiamo fatti subito, per provarli… son durati una mezza mattinata 😉
__

Questa è una di quelle ricette talmente semplici che finché si leggono bisognerebbe già farle perché è più il tempo per appuntarsela che non l’effettiva realizzazione.

Ingredienti
  • Ceci lessati
  • Spezie
  • Cipolla o porro
Procedimento

Ci servono dei ceci già lessati, che potete preparare voi, mettendoli a bagno da secchi fino a 24 ore (e cambiando l’acqua 1 o 2 volte) e poi facendoli bollire (senza aggiungere il sale durante la cottura, altrimenti diventano duri ed eliminando di tanto in tanto con un mestolo piatto forato l’eventuale schiuma in superficie) oppure se non avete tempo e volete provare subito potete usare i ceci precotti in lattina o vasetto.

Una volta scolati, è importante aromatizzarli con le spezie preferite (curry, trito di timo/rosmarino/salvia, mix di spezie di vario tipo e provenienza) massaggiandoli un po’. Affettiamo anche una cipolla (o un porro) a listarelle sottili e aggiungiamola ai ceci. Volendo si può mettere anche un po’ di olio e un pizzico di sale. Stendiamo il tutto sui vassoi dell’essiccatore (preferibile usare i DrySilk o, se non li avete, la carta forno) e avviamo il programma t4 per circa 36 ore e comunque fino alla completa croccantezza.

ceci essiccati

Vi ritroverete con dei piccoli ceci essiccati, molto gustosi (in base agli aromi che avrete aggiunto) e, se perfettamente essiccati, faranno “scronc”, come il vostro snack preferito, che adesso potrete andare a sostituire con questo, di certo più sano 😉

Grazie ancora Caterina Monaco, siamo sicuri che questa tua ricetta farà un successone!

1 Comment

Leave a Response