Sale in scaglie affumicato

sale scaglie affumicato

sale scaglie affumicato

La nostra community Facebook è sempre più una fucina di spunti e idee meravigliose che quotidianamente condividete con noi. Ci riempite di gioia e ve ne siamo infinitamente grati.
E per chi ancora non facesse parte del nostro gruppone, correte ad iscrivervi subito! 😀

Tra le varie leccornie che ogni giorno pubblicate, vi proponiamo la ricetta del sale affumicato in scaglie, condiviso con noi dallo chef Paolo Dalicandro. Un’idea semplice ma molto interessante per insaporire le pietanze, che ha creato un notevole fermento nel gruppo. In tanti infatti avete scritto allo chef per chiedere come preparare questa delizia e vi avevamo promesso la spiegazione del procedimento qui nel nostro blog. Noi siamo di parola, quindi eccovi serviti! 😉

Ingredienti
  • 360 gr di sale
  • 1 litro d’acqua
sale scaglie affumicato
Procedimento
Ottenete una soluzione satura di acqua e sale (1 litro d’acqua e 360 gr di sale), quindi scaldatela fino a 80° e girate finché si sarà sciolto tutto il sale.
Inserite la smoking gun (un affumicatore che produce fumo manualmente) nell’acqua salata e fate un po’ di fumo; a questo punto versate la miscela in dei contenitori di plastica bassi e larghi (circa 1 cm di liquido di altezza) e mettete tutto in Biosec con programma T5 a 60° fino a completa essiccazione.
Il risultato sarà una lastra di sale che si sbriciolerà facilmente, producendo dei cristalli molto piacevoli per condire i vostri piatti. Ovviamente potete aromatizzare il sale con gli ingredienti che più preferite!
Che dire, una ricetta davvero sorprendente e versatile, che può tornare utile per tantissimi piatti: dalla carne al pesce, dalle insalate a – perché no – anche i nostri cocktail! Insomma, una piccola idea geniale.
Grazie chef Dalicandro 😉

Leave a Response