Verdure fritte al vapore di Stefano Gregoretti

verdure fritte al vapore stefano gregoretti

verdure fritte al vapore stefano gregoretti

Vi presentiamo il nuovo articolo di luglio, scritto dall’amico ultrarunner Stefano Gregoretti: stesso entusiasmo, immediatezza e facilità di realizzazione dei precedenti.  Il suo obiettivo è di proporci ricette veloci da preparare ma ricche di principi e proprietà organolettiche. Se state pensando di partire per un lungo viaggio o qualche traversata impegnativa, abbiamo la soluzione che fa per voi! Le energie sono fondamentali per l’ottima riuscita dell’esperienza, quindi avere con sé alimenti pronti all’uso e ricchi di sostanze utili al nostro organismo è un’ottima scelta. Oggi Stefano vi propone una miscela di verdure, riso, lenticchie, burro di arachidi e salsa di soia. Gusto, energia e salute in un’unica ricetta, ovviamente essiccata con Biosec!

Durante le lunghe traversate sono sempre i grassi ad avere maggiore importanza, assieme ad una buona dose di carboidrati e verdure. Quest’ultime però difficilmente sono reperibili e, nel momento in cui dovessimo trovarle, è pressoché impossibile lavarle e sterilizzarle. Da qui il vantaggio di preparare cibi pronti a casa essiccandoli.
Evitare contaminazioni locali e ancor peggio disturbi gastrointestinali, è già parte della buona riuscita di un viaggio.
Questa ricetta è velocissima e si può preparare anche per cena a casa, in pochissimo tempo, senza sporcare mille pentole. Preparatene un po’ di più e quella che rimane la potrete essiccare e mettere in un sacchetto zip loc da portare con voi, per reidratarla poi con acqua bollente durante le escursioni.

verdure fritte al vapore

INGREDIENTI
  • 4 gambi di sedano tagliati a cubetti
  • 4 carote grandi tagliate a fette grosse
  • 7-8 pezzi di broccoli
  • 1 tazza riso basmati
  • 1 tazza di lenticchie precotte
  • 2 cucchiai di burro di arachidi
  • 2 cucchiai di olio di cocco
  • 2 cucchiai di salsa di soia
PREPARAZIONE

Mettere tutto in una padella antiaderente, aggiungere un bicchiere d’acqua e coprire con un coperchio a cupola. Il mix di vapore e calore cucinerà il tutto in pochissimo tempo.
Se volete cuocete il riso separatamente oppure aggiungete il riso rimasto, da un precedente pasto, al mix di verdure.
Le carote e il sedano devono rimanere consistenti e non spappolati! Per essiccare, stendete il composto cotto nei vassoi dell’essiccatore e avviate il programma P1 per 30 ore.

COME SERVIRE

Una volta che tutto si è disidratato, inserire in un sacchetto per alimenti, aggiungere acqua calda ed aspettare che riso, legumi e verdure se reidratino. A piacere aggiungere altro olio di cocco o anche miso disidratato.
Carboidrati, grassi, proteine, fibre, vitamine e sali minerali… direi che c’è tutto!

Manca il nostro buon appetito ed eventualmente buona escursione 🙂

Leave a Response