Uno Chef tra noi: Millefoglie orizzontale di cachi

img_2953-copia

Gianluca scolastra

Può una ricetta gourmet essere anche semplice da realizzare?

Sì, se l’autore è lo chef Gianluca Scolastra.

Ora, capiamoci, non pretendiamo la luna: abbiamo detto che è facile da realizzare, non da pronunciare. Le ricette di questo tipo hanno sempre un nome più lungo del piatto, ma a noi piacciono tanto così!

Nel caso specifico, quello che vedete in alto è solo un accenno del nome, che in versione integrale sarebbe Millefoglie orizzontale di cachi con ricotta di bufala, salsa all’uva fragola e polvere di cacao. Gnammy!

Certamente molti di voi conoscono già lo chef, Gianluca è un volto noto di trasmissioni tv e riviste di settore: potete seguirlo da lunedì a venerdì su Rai3 all’interno di GEO (guardate per esempio qui una sua ricettina da leccarsi i baffi!) e leggerlo in numerosi mensili come Cucina Naturale (di cui qui sotto trovate un piccolo estratto dal numero di settembre).

Da "Cucina Naturale" di Settembre 2014 - pagg. 30/31
Da “Cucina Naturale” di Settembre 2014 – pagg. 30/31

Ma Gianluca è prima di tutto uno chef professionale di grande esperienza, da anni attivo tra Roma e Londra, oltre che un rinomato e gettonatissimo docente.

Noi, che abbiamo il piacere e l’onore di conoscerlo di persona, possiamo aggiungere che è pure di una simpatia e di una semplicità rare.

Segnatevi questo sito: www.gianlucascolastrachef.it. Attualmente in restyling, sarà online a brevissimo e qualcosa ci dice che conviene proprio tenerlo d’occhio.

Ora, per chiudere degnamente la settimana ed aggiungere una dolce nota autunnale alla nostra raccolta, Gianluca ci ha appena regalato una ricetta originale, gustosa e a base di uno dei prodotti di stagione più simpatici e che meglio si prestano all’essiccazione. Ma, come dicevamo in apertura, facilissima da preparare. A noi è venuta voglia di mollarvi qui e correre a provarla, ma siccome siamo buoni ci siamo trattenuti: impasteremo ricotta stasera, a casa. Insieme a voi 😉

cachi

Ingredienti per 4 persone:

  • Ricotta di bufala gr 300
  • Uva fragola gr 400
  • Cachi alla vaniglia n° 2
  • Miele 1 cucchiaio
  • Zucchero di canna gr 50
  • Uva bianca 10 chicchi come decorazione
  • Cacao in polvere
  • Stecca di cannella 1/2
  • Zucchero a velo
  • Difficoltà: bassa
  • Tempo di preparazione: 30 minuti esclusa  l’essiccazione
  • Tempo di cottura: 20 minuti

Procedimento:
Tagliate i cachi a fettine sottili dello stesso spessore e spolverate con lo zucchero a velo.
Ponete le fettine nei cestelli dell’essiccatore e mettete ad essiccare con il programma a bassa temperatura fino a completa essiccazione (circa 18 ore).
Lavate l’uva fragola e tagliate gli acini a metà (lasciatene alcuni interi per la decorazione) eliminate i semini e fate cuocere in un pentolino con dello zucchero di canna fino ad ottenere un composto denso, frullate con il minipimer e passate al passino fine.

Millefoglie di cachi
Passate la ricotta al passino, unite il miele e montate con la frusta a mano, quindi aggiungete la polvere di cannella.
Mettete la ricotta in un sac a poche con la punta dentata media.
Formate dei ciuffetti uguali, attaccati tra di loro alla base e disponete le fettine di cachi in verticale.
Utilizzate la salsa di uva fragola come base e decorate con uva bianca e uva fragola, quindi spolverate con cacao.

Gianluca-millefoglie

3 Comments

Leave a Response