Pesce Essiccato con Crema al Vino Bianco, Piselli e Purè

schermata-2013-10-16-alle-15-33-13

shutterstock_139815175

Domandona del giorno: siete iscritti alla nostra newsletter? No?! Cliccate subito qui e rimediate immediatamente!

Comecomecome? Voi non vi iscrivete alle newsletter per partito preso? Perché poi vi riempiono la casella di spam, si rivendono ad altre aziende i vostri dati e siete fregati a vita?!

Qui, ora e pubblicamente, garantiamo a tutti voi che se questo blog vi interessa, lo stesso sarà per la nostra newsletter. Volete sapere perché?

è sicura: Tauro non cede a NESSUNO, nemmeno a se stessa, mai e per alcuna ragione i dati che ci segnalate al momento dell’acquisto o dell’iscrizione alla newsletter. Prova ne sia che, se qualcuno tra voi è iscritto al blog, non per questo riceve in automatico la nostra newsletter. Ognuno legge quel che sceglie.

è mensile: non vi arrivano vagoni di mail ogni settimana con contenuti più o meno inutili, scritti tanto per riempire un foglio e trovare la scusa di farsi vivi e rompervi le scatole! Noi raccogliamo e coltiviamo per un intero mese per offrirvi i frutti succosi e veramente interessanti una sola volta ogni trenta giorni.

è breve: dalle due alle quattro news per tenervi aggiornati sul mondo dell’essiccazione in modo preciso, puntuale ed efficace

è utile: vi permetterà di conoscere tutte le novità di prodotti, promozioni e soprattutto eventi cui partecipare per seguirci e scoprire ogni segreto dell’essiccazione.

è a tema: non vi parliamo di cose che con noi non c’entrano un tubo, ma vi forniamo solo informazioni relative a quello per cui vi siete iscritti la prima volta, l’essiccazione!

ha una ricetta all’interno: la ricetta del mese, ovvio! Ogni numero comprende, oltre alle news, una proposta gustosa e invitante che poi ripostiamo (come oggi) nelle pagine del blog.

e poi è tanto carina: non ci credete? Leggete quella di ottobre!

Questo mese, proprio per ricordare a tutti l’appuntamento di novembre con l’ultimo atto del Cantiere del Gusto di Rogi, tutto dedicato al pesce, abbiamo spolverato una bella ricetta di pesce, in attesa di scoprire quali golose proposte inventerà per noi lo chef Siviero!

Cantiere del gusto rogi 2013

Ingredienti:

  • 500 ml di acqua bollente
  • 300 g di pesce secco
  • 60 g di burro
  • 6 cucchiai di farina
  • pepe
  • 750 ml di latte
  • 150 g di pisellini
  • il necessario per un soffritto  (vedi ricetta)
  • sale  qb
  • 350 g di purè di patate

Procedimento:
Versate i 500 ml di acqua bollente sul pesce essiccato e lasciate ammollare per 30 minuti.
Se avevate immerso il vostro pesce nell’acqua salata dopo averlo essiccato, buttate l’acqua di ammollo e sostituitela con acqua non salata. In caso contrario potete cuocere a fuoco lento il pesce nella sua acqua finché la carne sia tenera (circa 10 o 15 minuti).
Nel frattempo fate sciogliere il burro a fuoco dolce in una piccola casseruola, incorporate farina e pepe, quindi, progressivamente, il latte. Fate cuocere mescolando in continuazione, fino a ottenere un composto denso.

In un’altra casseruola fate cucinare i pisellini secchi in acqua bollente finché siano teneri (30-35 minuti circa), quindi sgocciolateli e saltateli rapidamente in padella nel soffritto ben caldo.

Unite il pesce cotto, la salsa bianca e i legumi in un piatto da portata, aggiustate di sale e accompagnate con purè di patate.
Passate quindi in forno a 180 per 30-45 minuti o fino ad ottenere un risultato leggermente dorato.

2 Comments

  1. Non ho neppure finito di leggere la ricetta per commentare subito: confermo tutto quello che l’azienda dichiara sulla newsletter.

    Ora voi direte: “Bella forza! Questa è lo spettatore in combutta con il mago, per forza che il trucco riesce”.
    Pensate quello che volete, se non volete crederci non vi convincerà nessuno, ma sappiate che fate male a dubitare.

    L’unico appunto che mi sento di muovere è che la frequenza mensile è un po’ scarsa. Per esempio, questa volta la notizia dell’inaugurazione della nuova sede non mi è giunta con sufficiente anticipo e ho già preso un impegno per quel giorno.
    Maledizione!

Leave a Response