Tartellete frangipane di farro ai mirtilli e lamponi

icon_biggrin1

Con oggi, anche questa settimana corta finisce.

In attesa di incontrarvi, virtualmente e di persona, all’attesissimo Taste of Milano, vi lasciamo al week end con questa dolcissima ricetta di Alessandra, dal  rinnovato blog Mamma Papera.

Roberta ci offre uno splendido suggerimento per utilizzare il suo zucchero agli agrumi che avevamo già incontrato nelle pagine del nostro blog.

Un suggerimento: provate anche a preparare queste dolcissime tartellette con frutti di bosco essiccati: fragole, more, lamponi, mirtilli, tutto quel che trovate nel bosco (o nel banco del supermercato…). Il risultato e il gusto sono garantiti!

Fateci sapere come va, e buon fine settimana a tutti!

“(…) la mia proposta sarà semplice ma di sicuro effetto e molto buona e la frolla devo dire che mi ha soddisfatta davvero, friabile al punto giusto.

Ingredienti:

Per la frolla:
  • 350 gr farina di farro
  • 250 gr farina di riso
  • 300 gr burro
  • 200 gr zucchero semolato
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 3 uova
  • i pistilli di una bacca di vaniglia
 Per la crema frangipane:
  • 100g di farina di mandorle (o mandorle pelate)
  • 100g di burro appena ammorbidito
  • 100g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 30g di maizena
  • essenza di mandorle
  • polvere d’agrumi
  • 250 gr di mirtilli freschi
  • 250 gr di lamponi freschi
Preparazione:
Mettete in una ciotola, il burro, che avrete tenuto fuori dal frigo per 1/4 d’ora, i pistilli della bacca di vaniglia e lo zucchero e lavorate velocemente, aggiungete le uova amalgamando per poco tempo con una frusta a mano.
Preparate su una spianatoia o sul tavolo le farine setacciata con il pizzico di sale a fontana e aggiungetevi il composto di uova, lavorando molto velocemente, per evitare di scaldare il burro, fino a formare una palla liscia. Formate un panetto cilindrico e dividetelo in due di cui una parte in congelatore e l’altra, che utilizzerete, la appiattite e la ricoprite con pellicola e mettete in frigo a riposare per 2 ore poi se volete, potete prepararvela anche la sera prima. Per fare la frolla ci metterete al massimo dieci minuti compresi la preparazione degli ingredienti.
stendete la frolla.
Rivestite dei piccoli stampini da crostatine o da mini tartellette, imburrate e infarinate, con la frolla, cui farete dei fori sulla base con i rebbi di una forchetta, mettete gli stampini rivestiti in frigo e preparate la frangipane.
Montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa, aggiungervi l’uovo leggermente sbattuto e l’essenza di mandorle sempre lavorando con lo sbattitore, incorporare la farina di mandorle (o le mandorle precedentemente tritate finemente nel mixer con un paio di cucchiai di zucchero) poco per volta e la maizena, continuando a montare.
Versare la crema frangipane all’interno degli stampini per 2/3 della loro capacità, metteteci dentro lamponi o mirtilli o tutti e due insieme, spolverate, con polvere di agrumi (io ho usato l’essiccatore, con cui ho fatto essiccare le bucce di arance e limoni che poi ho ridotto in polvere con un mixer e conservato in barattolo di vetro ben pulito).
Infornate, in forno già caldo, a 180° per 20 minuti circa.
Io avevo fatto sia mini tartellette come da foto, che crostatine, le crostatine non sono arrivate sotto l’obiettivo della macchina fotografica ed è un vero peccato e pensare che avevo fatto le mini tartellette per la merenda a scuola della prole ma ahimè non ci sono arrivate :D .
Sebbene la frangipane fosse molto dolce l’accostamento con i lamponi un pò aspri e gli agrumi l’ho trovata perfetta e affatto stucchevole, ma poi son gusti ^^.”

1 Comment

Leave a Response