Insalata tiepida di riso con pomodorini ripieni

schermata-2012-04-17-a-14-55-311

Verde.

Verde dappertutto, è tutto fortissimamente verde. Probabilmente è colpa della pioggia, l’ha davvero dissetata per bene, questa terra in affanno dopo l’inverno arido che sta finendo. E il sole di oggi, dopo i recenti acquazzoni, ha risvegliato tutte le tonalità di verde imprigionate tra foglie, steli d’erba, cespugli e alberi. Che oggi, letteralmente, brillano.

Per raggiungere l’ufficio, noi ci immergiamo per venti minuti in mezzo alla campagna veneta. Nemmeno una strada a scorrimento, una principale, un pezzettino di tangenziale, zero traffico, nessun tir, al massimo qualche trattore a rallentarci: solo campi, prati e villette immerse nel verde. E stamattina la differenza si è vista tutta. Ve ne siete accorti anche voi?

Oggi la nostra Debora fa un tuffo nel passato e dal suo bel blog Diario della Mia Cucina, ci regala quella che definisce una delle sue ricette preferite. Stavolta realizzata con un essiccatore! Debora rispolvera per noi i sapori dell’infanzia, quando i pomodori si essiccavano al sole. 

Ma, come giustamente sottolinea lei stessa, ripetere l’operazione nelle nostre città diventa complicato. E così si ricorre ad un essiccatore domestico!

Ne approfittiamo per ricordarvi che, se lo desiderate potete sempre farlo, ma NON E’ NECESSARIO SCOLARE E SVUOTARE I POMODORI dal loro sugo: l’essiccazione avviene in modo perfetto anche tagliandoli solo a metà, in modo da preservare tutte le caratteristiche e le proprietà organolettiche, il gusto, il profumo e il sapore del vostro pomodoro!

“Mi ricordo da piccola le assi di legno sistemate al sole con i pomodori da fare essiccare… bei tempi, mi sarebbe piaciuto provare anch’io a farli ma ahimè, dove vivo non ho la possibilità di farlo, tra giornate grigie, poco spazio e zanzare come se piovesse… beh la vedo dura.

Ho già fatto e pubblicato tante ricette con i pomodori secchi ma questa è quella che preferisco! Sì, posso dire che sono soddisfatta: semplice, gustosa e diversa dalla solita insalata di riso.

Certo, non ho le capacità di chissà chi a scattare foto con scenografie spettacolari o “pose” fighissime, ma spero comunque che guardandole, qualcuno esclami: mmmh che fame!!!  Il senso dei blog dovrebbe essere questo no?? Condividere ricette testate e presentarle in modo appetibile da invogliare alla prova i lettori. Giusto?? Oppure, cosa che adoro, provare le ricette di amiche blogger, magari modificare in base ai propri gusti e condividere la propria versione o la stessa magari presentata in modo differente (con relativo link all’originale)…
Ok basta! La ricetta!

Per questa ricetta mi ha aiutato il mio essiccatore elettrico. Ho essiccato i pomodori lasciandoli morbidi.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di riso parboiled
  • 2 scatolette di tonno (160 gr cadauna)
  • 50 gr di rucola
  • 20 pomodorini ciliegino semiessiccati
  • Una decina di foglie di basilico
  • Prezzemolo
  • Olio evo
  • Sale
  • Pepe nero

* Il giorno prima, ho lavato asciugato e diviso a metà i pomodorini, li ho svuotati, eliminando semi e succo, li ho messi nell’essiccatore con il programma 2 in modo da lasciarli morbidi e non troppo secchi.

Se non avete l’essiccatore, usate il forno con la funzione ventilata, controllando l’essiccazione perché dovete lasciarli morbidi ma disidratati.

Procedimento:
Lavate e asciugate prezzemolo, basilico e rucola.
Cuocete il riso in abbondante acqua salata e scolate al dente. Intanto preparate i condimenti e i pomodorini ripieni.
In una ciotola mettete il tonno sgocciolato e con una forchetta sbriciolatelo. Aggiungete prezzemolo tritato finemente, condite con olio, sale e pepe e mescolate nuovamente schiacciando con i rebbi della forchetta, per ottenere un composto abbastanza cremoso.

Tagliate a listarelle il basilico e mettetene metà nel tonno e l’altra da parte. Tagliate anche la rucola e mettetene una manciata nel tonno e l’altra con il basilico messo da parte.

Prendete i pomodorini, riempiteli con il mix di tonno e tagliate a pezzetti quelli che rimangono senza ripieno. In una capiente insalatiera mettete il riso, il basilico e la rucola tagliata in precedenza e i pomodorini senza ripieno, condite con olio evo e mescolate.

Aggiungete per ultimo i pomodorini ripieni e servite quando il riso è ancora tiepido.”

Leave a Response