Filone variegato ai pomodorini secchi

pani-5

Buongiorno a tutti e buongiorno alla primavera!
I pignoli dicono sia arrivata ieri, anche se era solo il 20, a causa dell’anno bisesto in corso. E il doodle di Google ce l’ha strillato per tutto il giorno!

Doodle Spring 2012

Ma qui ieri pioveva, e noi piace pensare che la bella stagione inizi oggi, col sole che c’è, e con una gustosa proposta fragrante ed originale, che mette allegria solo a guardarla.

La nostra blogger Roberta ci ha deliziati con questa particolare versione di pane fatto in casa. Noi l’abbiamo provato: è davvero ottimo, e nel nostro caso – eh sì, siamo fortunelli – con i pomodorini direttamente raccolti dall’orto sotto casa, il gusto è insuperabile.

Date un’occhiata!

Direttamente dalla ricetta pubblicata sul blog di Roberta:

“Il pane se preparato in caso è un alimento genuino e veramente molto gratificante. Adoro mischiare in cucina le farine per ottenere pani dalle forme e dai sapori sempre nuovi. Questa volta ho preparato un pane delizioso utilizzando la farina ai sette cereali e la farina per pane bianco. Il risultato è stato un pane soffice e davvero gustosissimo

Ingredienti:

Per l’impasto ai sette cereali:
– 500 gr di miscela di pane nero
– una bustina di lievito secco
– 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
– 280 ml di acqua tiepida

Per l’impasto bianco:
– 500 gr di miscela per pane bianco
– una bustina di lievito secco
– due cucchiai di olio extravergine d’oliva
– 280 ml di acqua tiepida
– una manciata di pomodorini secchi

Preparazione:
In una ciotola oppure, se l’avete, in un’impastatrice, versate la miscela e il lievito secco, aggiungete l’olio d’oliva, versate poco alla volta l’acqua, mescolando.
Se usate l’impastatrice, impastate per pochi minuti usando l’accessorio a gancio o spirale. L’impasto dovrà risultare elastico, liscio, omogeneo ma non caldo.
Se impastate a mano, lavoratelo su un piano infarinato per almeno 10 minuti, ripiegandolo più volte su se stesso. Coprite con un panno e fate lievitare per 15 minuti in luogo tiepido (a 28° C).
Procedete allo stesso modo per l’impasto bianco, con l’unica variante che inserirete in questo dei pomodorini secchi spezzettati.

Trascorso il tempo di riposo stendete separatamente i due impasti e sovrapponeteli, arrotolate gli impasti a mo’ di filone, coprite di nuovo e fate lievitare per almeno 2 ore.

Infornate a 200° sul piano inferiore per circa 25 minuti, facendo attenzione che la crosta non annerisca. Sfornate il vostro filone, freddatelo e tagliatelo a fette. Vedrete come all’interno l’impasto si presenti variegato e davvero molto carino a vedersi.

Naturalmente è veramente buono da mangiare ed è perfetto per accompagnare piatti un po’ rustici come zuppe, stufati, ecc. se volete potete anche aggiungere all’impasto delle olive taggiasche.”

Leave a Response