Frittata alle verdure

schermata-2014-04-10-alle-15-19-48

Oggi abbiamo voglia di uova!

Noi le compriamo sempre dal contadino lungo la strada di casa, dove si vedono le galline che razzolano felici nel campo sul retro. E speriamo che vengano nutrite con cose sane e genuine, ma si sa che alla fine un po’ bisogna anche fidarsi!

Se non siete fortunati come noi e gli ovetti li comprate al supermercato, imparate per lo meno la regola delle 4 cifre:

0 = uova provenienti da allevamento a terra, all’aperto e biologico
1 = uova provenienti da allevamento a terra e all’aperto
2 = uova provenienti da allevamento a terra non all’aperto (in capannoni)
3 = uova provenienti da allevamento intensivo in gabbie

Nessun terrorismo alimentare, solo che a noi piace mangiare bene e, nei limiti del possibile, sapere cosa mettiamo nel piatto!

Quelle poche volte in cui ci tocca passare al supermercato, finisce sempre che i commessi ci squadrano con un sopracciglio alzato perchè ci sorprendono ad aprire le scatole delle uova con fare circospetto, alla ricerca del famigerato numerino! Che di norma si trova solo stampigliato sul guscio di ciascun uovo. Non è mica colpa nostra se sulla confezione due volte su tre non si trova un tubo! Ecco.

Ricordatevi, nel codice sull’uovo, la prima cifra indica la tipologia di allevamento. Costano un pochino di più, ma se potete, prediligete le cifre più basse possibile!

Ed ora passiamo ad un uso semplicissimo, quotidiano e gustoso delle nostre verdure essiccate. Con le uova, naturalmente!

Ingredienti per 4 persone:

– 6 uova
– 6 cucchiai di verdura e aromi essiccati a piacere (zucchine, peperoni, melanzane, pomodorini, origano, basilico, cipolla, peperoncino, funghi ecc…)
– 2 cucchiai di latte
– sale e pepe q.b.
– parmigiano grattugiato a piacere
– olio o burro per la padella

Preparazione:

Fate rinvenire in poca acqua tiepida per circa 20 minuti le verdure e gli aromi essiccati durante l’anno. Qualunque varietà di vostro gusto andrà benissimo. Se necessario, ridurre in piccoli pezzi i prodotti essiccati prima di immergerli.
Nel frattempo preparate una frittata con il metodo classico: sbattete le uova intere in una ciotola con il latte, aggiustate di sale e pepe ed aggiungete parmigiano a piacere.
Scolate e strizzate delicatamente le verdure rinvenute, saltatele in padella per 15 minuti circa (ATTENZIONE: alcuni prodotti come i funghi potrebbero richiedere tempi un po’ più lunghi. Verficatene la cottura prima di procedere).
Unite il composto delle uova e cuocere come una normale frittata, rigirando a metà cottura.

E buon appetito!

Leave a Response